Bagnone: Oltre 2000 esami tra esami, test e screening nella giornata di prevenzione

prevenzione

Duemiladuecento tra esami, test e screening eseguiti e diverse le patologie riscontrate questo in sintesi il “bilancio” dell’annunciata Giornata regionale di prevenzione “Bagnone…in salute” che si è svolta a Bagnone (Lunigiana-Massa –Carrara) in ambulatori allestiti nell’Istituto Superiore “Pacinotti –Belmesseri” ed in ambulatori mobili inviati dalla Confraternita nazionale delle Misericordie d’Italia.

L’evento è stato promosso dalla Venerabile Confraternita di Misericordia di Bagnone d’intesa con il Comune. Parlare di successo sarebbe molto restrittivo se si pensa che Bagnone conta una popolazione di poco più di 1800 anime. Molte infatti le persone venute anche da molti comuni della Lunigiana. Presente anche Sergio Ballestracci presidente nazionale donatori Fratres. Direttore sanitario e responsabile scientifico dell’evento la cav. dottoressa Maria Laura Valcelli; per il gruppo specialisti: Francesco Mandorli.

Tanti i soldi risparmiati da colori che debbono pagare il tiket; si pensi che il solo test del capello gettonatissimo costa 150 euro” ed è stato eseguito, come del resto tutti gli altri esami, test e screening, gratuitamente!. “Evento unico questo in Lunigiana – dice il sindaco Carletto Marconi – è la prima volta che si fa in questo vasto comprensorio ed ha avuto un successo senza precedenti. Ciò indica quanto la gente, la mostra gente abbia voglia sempre più di prevenzione ed oggi senza sostituire nessuno abbiamo dato, penso, un sensibile contribuito ad attuarla grazie alla pletora di grandi specialisti presenti. “Grazie a tutti gli fa eco il governatore della locale Misericordia – Antonio Ballestracci – l’evento di oggi dimostra una volta di più quanto la Misericordia sia radicata nella collettività. Grazie ancora”. “Con oggi ovviamente non diciamo basta ad eventi simili, anzi – dice Gaia Ghinetti assessore alla sanità del Comune. Siamo tutti felici soprattutto per la nostra popolazione.”

Come annunciato presente anche il Maestro Pietro Faleni autore, tra l’altro, della famosa “Rotonda sul mare” che, dopo aver ricevuto i complimenti dal sindaco, si è sottoposto ad esami e test. “ La giornata di oggi si può definire unica – dice Fausto Casotti Coordinatore provinciale delle Misericordie di Massa-Carrara-Lunigiana che ha voluto anche lui e seguito punto punto l’evento. Si è registrato un perfetto contatto tra Comune locale e locale Misericordia che ha dato vita ala “Giornata” che ha visto centinaia e centinaia di persone che si sono sottoposte a visite e screening, in sostanza una prevenzione a….domicilio! Come Coordinatore prendo l’impegno di organizzare evento simile portare laddove vi sia un bisogno o un disagio” .

Significativo il commento di un’anziana signora “approvato” da moltissime altre che le erano vicine. “ Abbiamo a Bagnone oggi questo bellissimo evento ed è giusto il ‘motto’ della Misericordia: Grati a Cristo che ci ha dato la sua Misericordia ed oggi, una volta di più l’abbiamo visto. Grazie!”.

Presente anche il consigliere regionale Giacomo Bugliani e l’avvocato Eleonora Lama molto impegnata nel volontariato.

Standing ovation per il “battaglione” di specialisti volontari, tutti di grosso spessore, a partire dal professor dottor Ferruccio Bonino, gastroenterologo-epatologo conosciuto a livello europeo ed oltre per la scoperta sui virus epatici maggiori “B” e “C”; i dottori Koni Endrin e Andreina Lagostino: cardiologi che hanno operato sotto lo stretto coordinamento del dottor Sergio Berti Direttore della Unità Operativa complessa di Cardiologia Diagnostica ed Interventistica dell’Ospedale del Cuore di Massa e della medesima unità operativa dell’Area della Ricerca di San Cataldo di Pisa della Fondazione C.N.R.” Monasterio”. Il dottor Berti aveva anche organizzato uno speciale turno di reperibilità in caso di necessità con il dottor Luigi Zezza. Valeria Piagneri radiologo della stessa Fondazione “G. Monasterio”; consulto neurologico: dottor Giovanni Orlandi neurologo Università di Pisa e Responsabile Clinico Rete Ictus Regione Toscana Area Vasta Nord-Ovest; consulto senologico e prevenzione del tumore al seno dottor Mario Valli una vera autorità in materia: consulto internistico, reumatologico; Medicina nucleare dottor Nino Giordano Giudicelli, dottor Luca Magistrelli ortopedico soprattutto noto per le ecografie muscolo tendinee; dottoressa Arianna Ciardiello: nutrizionista; dottoressa Alessandra Landini: specialista in agopuntura – terapia del dolore; ; commendator dottor Leonardo Vinci Nicodemi oculista e Walter Mercadante: ottico; fisiatra e neurologo: dottor Desiderio Antonioli assieme ai fisioterapisti: dottor Michele Antonioli e dottor Adriano Anastasio; test udito: dottoressa Clarissa Mazzi.

Visite effettuate anche da alcuni specialisti dell’ospedale di Pontremoli. Dottor Maurizio Murri – radiologo; dottoressa Antonella Battaglia cardiologa; dottor Liano Gia, chirurgo. Dottor Massimiliano Aliani: ortopedico; dottoressa Angela Bertocchi: diabetologa. Validissimo l’impegno professionale prestato da un pool di infermieri ed ovviamente dai volontari della Misericordia con in testa: Mariangela Carretti.

Un successo (era scontato) il “test del capello”, il meglio noto test epigenetico S-Drive, effettuato dalla dottoressa Giada Dipollina con l’ausilio di Vittoria Quartieri che sarà ripetuto prossimamente dato che troppe sono state le richieste ed il tempo era come si suol dire “tiranno”. E’ di tecnologia tedesca che permette di scoprire in modo assolutamente non invasivo attraverso un semplice bulbo del capello il livello di metalli pesanti e tossine nel corpo, se siamo affetti da elettrosmog nella nostra quotidianità, di quali vitamine, minerali, amminoacidi e antiossidanti siamo carenti,quali alimenti evitare o includere sulla base della rilevanza epigenetica del nostro DNA.

La giornata di prevenzione si è tenuta in collaborazione con il servizio territoriale di emergenza urgenza 118 di Massa-Carrara-Lunigiana-Versilia; con il locale Comune e con il Coordinamento provinciale delle stesse Misericordie e con il patrocinio di: Federazione regionale delle Misericordie della Toscana; della Regione, Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio” per la Ricerca Medica e di Sanità Pubblica – Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR; Fondazione “Monasterio “ Asl nord Ovest, Società della Salute Lunigiana, Provincia di Massa Carrara, Gruppo donatori Fratres Bagnone, Federazione Toscana Associazioni Diabetici- Ftd; Associazione Lunigianese Disabili – ALDI, Istituto Superiore “Pacinotti –Belmesseri”. Un ringraziamento alla prof. Dott. Lucia Baracchini dirigente scolastica dell’Istituto Superiore “Pacinotti –Belmesseri” Cardioline; Centro Medico Polispecialistico “Polo Sanitario” Viareggio; Best Medical Samsung; Coris Medida, Cellfood; Cellwellbeing

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...